Ventinove

una giornata del cazzo

di e con Riccardo Ceres
Elio sonorizzazione e proiezioni

Un pianoforte, un grosso, debito da ripagare, un affare, due turiste tedesche o forse olandesi, una Ford Taunus marrone, una piramide,un aeroporto, gli innumerevoli semafori della capitale, un autolavaggio cinese, Don Armando alias o’killer, Aglianico, porchetta, stuzzichini per occasioni solenni, sesso, afa, speranze e sangue fino a notte fonda per poi risvegliarsi e poter raccontare  l’ennesima giornata del cazzo.

Ventinove

Date:
Dal 25/12/2012
al 25/12/2012
Giorni e orari spettacolo:
1