Cerca

IDROSCALO 93 La morte di Pier Paolo Pasolini

Drammaturgia di Mario Gelardi

consulenza di Carla Benedetti

Con Ivan Castiglione e Riccardo Ciccarelli

Voice Over Connie Bismuto

Musiche originali Mariano Bellopede

Regia di Ivan Castiglione

Dal fondo del palcoscenico un uomo entra canticchiando il brano “che cosa sono le nuvole”. Trasporta in spalla un altro uomo come se fosse un pupazzo, una marionetta dall’ aspetto consumato e devastato. Questo pupazzo squallido e disgustoso è Giuseppe Pelosi, quello che a tutt’ oggi è l’unico condannato per l’assassinio di Pier Paolo Pasolini.

La messa in scena dello spettacolo segue due diverse linee, che si fondono tra di loro: quella dell’asciuttezza e chiarezza del teatro di narrazione e quella fantasiosa e grottesca della spettacolarizzazione. Ho voluto raccontare, in maniera chiara e diretta, le importanti vicende che ruotano attorno alla morte del poeta e alcune sorprendenti novità giudiziarie, senza mezzi termini. Contemporaneamente, ho voluto rappresentare il mondo artistico di Pasolini attraverso frammenti delle sue opere, della sua poesia, dei suoi film. Ho voluto raccontare la sua sensibilità come intellettuale, come artista, come uomo, tramite la musica, il gioco, la fantasia e tutto quello che il “teatro “ mi suggeriva.

 

sabato 05 maggio ore 21:00 | domenica 06 maggio ore 19:00

IDROSCALO 93 La morte di Pier Paolo Pasolini

Date:
Dal 05/05/2018
al 06/05/2018
Giorni e orari spettacolo:
sabato 05 maggio ore 21:00, domenica 06 maggio ore 19:00