Cave Canem

scritto, diretto e interpretato da Francesco Forlani

Il protagonista dello spettacolo, da poco separato dalla moglie si ritrova solo con il suo cane che di nome fa “Infame”, un cane che non fa bisogni ma per mangiare non si fa pregare. Il monologo, dialogo attraversa tutti gli immaginari possibili legati al mondo canino, dai cagnetti in peluche dalle teste moventi che si mettevano un tempo sui sedili di dietro delle macchine, a quelli meccanici con la carica, alle ombre cinesi, ai documentari per cani, i combattimenti, le corse, scivola via via in una sovrapposizione dei due mondi, quello umano e quello animale.

Ho immaginato un’epoca imprecisata in cui un incrocio di laboratorio ha prodotto un animale geneticamente modificato che permette anche agli anziani di godere della compagnia di un cane senza l’obbligo di doverlo portare fuori. Il protagonista si trova a voler a tutti i costi capire come sia possibile che quel cane non restituisca quello che ha preso al mondo e attraverso questa ricerca ragiona su se stesso.

Cave Canem

Date:
Dal 17/02/2012
al 17/02/2012
Giorni e orari spettacolo:
1